08 Ago Vannulo

Vannulo

La voce fuori dal coro della bufala

 

La Tenuta Vannulo si trova a Capaccio Scalo, zona Eboli/Paestum e si occupa dell’allevamento di bufale dal 1908. Si tratta di un’azienda molto longeva che attua una filosofia molto rigida alla produzione della mozzarella detta anche “oro bianco”.

 

DSC02663

 

 

Ad oggi la tenuta dispone di circa 600 capi che vengono allevati con particolari sistemi molto all’avanguardia nel pieno rispetto e cura dell’animale. L’attenzione riservata alle bufale va ad incidere sulla resa e sulla qualità del prodotto finito. Il ciclo di produzione è chiuso in quanto l’azienda dispone di circa 110 ettari di terreno coltivati a cereali e grano che costituiscono l’unica fonte di alimentazione delle bufale. Inutile dire che si tratta di un azienda 100% bioligica già da quando il concetto di biologico non esisteva nemmeno.

Il sistema di allevamento prevede che le bufale dormano su dei materassini, ascoltino musica classica e che si spazzolino da sole mediante l’uso di alcuni rulli sui quali si strofinano in rigoroso ordine. Ma la caratteristica che rende unico questo caseificio è che la mungitura viene fatta autonomamente da ogni bufala. La struttura che ospita le bufale è divisa in quattro settori ed ognuno di essi dispone di un sistema di cancelli e passaggi che conduce le bufale nella zona di mungitura al momento opportuno. Una volta raggiunta la zona di mungitura c’è un macchinario (un’invenzione svedese) che si occupa di fare il lavoro che prima veniva fatto tutto a mano. Ogni animale è dotato di un chip che si interfaccia con i sensori dei cancelli che permette agli animali di arrivare alla mungitura solo al momento giusto.

 

DSC02659

DSC02662

 

Un’altra particolarità di questa tenuta, e anche in questo caso è l’unico esempio nel settore, è che la mozzarella prodotta viene tutta venduta esclusivamente nel punto vendita della tenuta. Quindi per mangiare la mozzarella di Vannulo l’unico modo è farsi un viaggetto a Capaccio Scalo.

Il viaggio per arrivare alla tenuta è ampiamente ripagato dalla bontà della bufala di Vannulo. La produzione giornaliera è di circa 350 kg che “magicamente” finiscono venduti ogni giorno entro le 13:00. Sulle confezioni non è riportato il marchio del consorzio in quanto Vannulo non ne fa parte. Questo perché il disciplinare seguito dalla tenuta è molto più rigido di quello del Consorzio della mozzarella di bufala.

 

DSC02677

DSC02679

 

Oltre alla bufala il caseificio è dedito alla produzione di yogurt e gelato, di bufala ovviamente, e di recente è iniziata anche la produzione di cioccolato e crema spalmabile.

 

DSC02665

 

 

I prodotti del caseificio non sono soltanto di genere alimentare, infatti è presente anche un laboratorio dove vengono lavorati a mano accessori e oggettistica in pelle di bufala. I prodotti che vanno per la maggiore sono naturalmente le borse. La pelle utilizzata nel laboratorio non è pero quella delle bufale di Vannulo perché la pelle conciata proviene dal pisano.

 

 

 

Tenuta Vannulo

via Galileo Galilei, 101 – Capaccio Scalo (SA)

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo commentalo e condividilo sui social

No Comments

Post A Comment

Shares